In laguna

febbraio 2, 2015

WP_003594

Le carte di una vita diventano un problema di spazio, di polvere, di ingombro psicologico quando non hanno più una funzione né un valore d’uso. Allora puoi avere la tentazione della differenziata, in mancanza di un più teatrale falò. Io l’ho avuta questa tentazione, e tuttavia con la lusinga di pensare che forse queste carte hanno un significato che va al di là della mia persona. Dalla contraddizione mi ha fatto uscire il ricordo della mia cara Annarita Buttafuoco, che sempre esortava all’amore per la storia e che è stata un’infaticabile appassionata di archivi. Ho pensato allora di depositare queste carte in un luogo che avesse rispetto per la storia politica delle donne, che non coincidesse con il territorio in cui ho svolto la mia attività politica, che indicasse una specie di ritorno alle origini. Mi è venuta incontro l’immagine della biblioteca di rEsistenze che avevo visto alla Giudecca in occasione del passaggio a Venezia della Staffetta di donne contro la violenza sulle donne organizzata dall’Udi: mi è sembrato il posto giusto, le mani più capaci di ridare un ordine, una funzione e quindi un futuro a ciò che per me sarebbe solo un peso. Grazie. 

Vania Chiurlotto

PDF

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: